Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_colonia

Passaporti

 

Passaporti

UFFCIO PASSAPORTI / CARTE D'IDENTITA'

Tel. +49 221 40087 -16 / -18/  -19 / -22
Fax: +49 221 4060505

passaporti.colonia@esteri.it
ci_concolo@esteri.it

 

 

Costo e validità del passaporto

Il passaporto è un documento di riconoscimento e di viaggio accettato da tutti gli Stati riconosciuti dal Governo italiano.

Il costo del passaporto ordinario elettronico (passaporto biometrico) è di 116 €, da pagare in contanti al momento della richiesta presso il Consolato Generale. Tale prezzo comprende il costo del libretto (42,50 €) e il contributo amministrativo per il rilascio (73,50 €); con l’introduzione di tale contributo amministrativo, nel luglio 2014 (Legge 89/2014), sono state abolite le marche da bollo annuali previste in precedenza per l’utilizzo del passaporto al di fuori dell’Unione Europea.

Si prega di munirsi anticipatamente del denaro contante necessario al pagamento del passaporto, non essendo possibile effettuarlo con carta di credito o di debito (bancomat, carta EC, Visa, American Express, ecc.).

La validità temporale del passaporto rilasciato agli adulti è di 10 anni; la validità temporale del passaporto rilasciato ai minori è differenziata: 3 anni per quelli da zero a tre anni; 5 anni per quelli da tre a diciotto anni. A prescindere dalla durata di validità del passaporto, il costo dello stesso non subisce variazioni.

N.B. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009 (successivamente a tale data le iscrizioni dei figli sui passaporti dei genitori non sono state più possibili), dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio. Sul passaporto del minore vengono riportate le generalità dei genitori fino al compimento del quattordicesimo anno di età in qualità di accompagnatori. Qualora il minore fosse accompagnato da persona diversa, i genitori dovranno richiedere una dichiarazione di accompagnamento a favore della persona o dell’ente cui il minore stesso viene affidato.

 

Modalità di richiesta del passaporto

Per presentare la richiesta di rilascio è indispensabile prenotare un appuntamento online.
Si ricorda che è obbligatorio fissare un appuntamento per ogni singolo passaporto richiesto;
eventuali richieste presentate senza aver preventivamente fissato un appuntamento non potranno essere accettate.

Solo in casi di comprovata urgenza (con particolare riguardo a problemi di salute, lavoro o studio), sarà possibile richiedere – senza aver preventivamente fissato un appuntamento – il rilascio del passaporto, pagando i diritti di urgenza, pari ad € 50,00, che andranno a sommarsi al costo del passaporto stesso. Tali diritti di urgenza non si applicheranno solo in caso di furto o smarrimento del passaporto. È da tener presente che per inderogabili esigenze di servizio l’Ufficio passaporti/carte d’identità NON riceve senza appuntamento il mercoledì.

Si ricorda che, affinché la pratica possa essere avviata, occorre anzitutto che sia verificata la correttezza della situazione anagrafica del richiedente (iscrizione A.I.R.E., registrazione dell’atto di nascita).

 

Per il rilascio del passaporto occorre quanto segue:

  • vecchio passaporto oppure, nel caso se ne sia sprovvisti, carta d’identità (che sarà poi restituita);
  • due fotografie biometriche di 4,0 x 3,5 cm (recenti, uguali, frontali, a colori); è possibile scattare le fotografie per il passaporto presso il Consolato Generale al prezzo di € 7,00;
  • € 116;
  • in caso di smarrimento, denuncia resa e sottoscritta presso l’Ufficio passaporti/carte d’identità;
  • in caso di furto, copia della denuncia resa alle competenti autorità di polizia.

 

Se il richiedente ha figli minorenni, egli dovrà fornire l’atto di assenso  firmato dall’altro genitore, nonché un documento d’identità del medesimo, anche in copia, per il confronto della firma (nel caso in cui l’altro genitore non sia cittadino dell’Unione Europea, occorre che la sua firma sia legalizzata o che sia apposta in presenza degli operatori allo sportello).

Se il richiedente è minorenne, per il rilascio di un passaporto è necessario compilare (al momento dell’appuntamento) l’apposito modulo di domanda di passaporto per minori. Il modulo deve essere firmato da entrambi i genitori o comunque da chi esercita la responsabilità genitoriale. Inoltre, ove il minore sia nato all’estero, si ricorda che l’atto di nascita deve essere stato preventivamente trascritto in Italia.

Il rilascio del passaporto comporta la registrazione delle impronte e della firma digitali per tutti i connazionali che abbiano compiuto i 12 anni di età. È pertanto obbligatoria la presenza presso il Consolato Generale di chi richiede il rilascio del nuovo documento. Solo in caso di comprovata impossibilità all’acquisizione delle impronte digitali e di motivata urgenza di rilascio del passaporto (es. ricovero ospedaliero, frattura di entrambi gli arti superiori, ecc.) ne verrà rilasciato uno temporaneo con validità massima di 12 mesi, dal costo di € 5,20. Anche se per i minori di 12 anni non è prevista la rilevazione delle impronte e la firma digitale, la loro presenza è comunque necessaria.

 

Cosa fare in caso di furto o smarrimento del passaporto?

 

Per i residenti all’estero:

Il connazionale deve presentarsi all’Ufficio passaporti/carte d’identità del Consolato Generale con la seguente documentazione, integrativa rispetto a quella necessaria per richiedere il rilascio del passaporto:

  • denuncia di furto del passaporto effettuata presso le competenti autorità di polizia;
  • altro documento di riconoscimento valido con fotografia.

In caso di smarrimento, la denuncia sarà effettuata direttamente al Consolato Generale.

 

Per i non residenti all’estero

Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza (ad es. un turista in transito che deve partire tempestivamente e smarrisce il passaporto o ne viene derubato) e non vi sia il margine di tempo necessario per richiedere alla Questura o all’Ufficio Consolare che ha rilasciato il documento smarrito il nulla osta all’emissione di un nuovo libretto, il Consolato Generale rilascia un documento denominato Emergency Travel Document (ETD), con validità di 3 giorni ed unicamente per il viaggio di rientro in Italia o nel Paese di residenza. A determinate condizioni, detto documento può essere rilasciato anche dalle stazioni di polizia presso gli aeroporti internazionali presenti in questa Circoscrizione Consolare.

 

Estensione del passaporto

A partire dall’8 luglio 2014 è stata abolita la tassa annuale che estendeva la validità del passaporto per poter viaggiare in tutti i Paesi extra-UE i cui Governi siano riconosciuti da quello italiano. Coloro che possiedono già un passaporto valido per tutti i Paesi riconosciuti dal Governo italiano non necessitano dunque di alcun timbro sul proprio documento.

Coloro che invece possiedono un passaporto valido per i soli Stati membri dell’Unione Europea possono recarsi al Consolato Generale (senza appuntamento) per farvi apporre il timbro che modifica l’estensione della validità per poter viaggiare in tutti i Paesi riconosciuti dal Governo Italiano.

In questo caso, si consiglia di contattare sempre le autorità diplomatiche o consolari dello Stato dove si progetta di viaggiare per avere la certezza che il timbro di estensione venga accettato come valido.

Responsabilità

Si rammenta che in caso di dichiarazioni mendaci o produzione di documentazione falsa si incorre in sanzioni penali con possibile ritiro e/o revoca del passaporto emesso.

Precisazioni

Ai connazionali che intendono recarsi negli Stati Uniti si fa presente che questo Consolato Generale non è competente a rilasciare informazioni sulla normativa visti degli Stati Uniti, sottoposta peraltro, per ragioni di sicurezza, a continui aggiornamenti. Si prega pertanto di rivolgersi a tal fine al Consolato Generale USA a Francoforte, di consultare il sito internet del Dipartimento di Stato o il Sistema Elettronico per l'Autorizzazione al Viaggio (ESTA - Electronic System for Travel Authorization). Si rammenta comunque che, per recarsi negli Stati Uniti, occorre un passaporto elettronico completo di impronte e firma digitali, valido per tutti i Paesi riconosciuti dal Governo Italiano, nonché l’autorizzazione anticipata al viaggio da richiedere tramite internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA - Electronic System for Travel Authorization).

Anche un cittadino italiano all’estero può richiedere il rilascio/estensione del passaporto presso una Circoscrizione Consolare in cui non è residente. In tal caso, il rilascio non potrà essere contestuale alla domanda, poiché sarà necessario attendere la delega della Questura e/o dell’Ufficio Consolare competente per il territorio di residenza.

Si ricorda che, per vivere in Germania e viaggiare negli Stati dell’Unione Europea, nonché in altri Stati che hanno stipulato appositi accordi con l’Italia (tra cui ad es. la Svizzera), è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio.

 

Attenzione: Si sconsiglia, qualora s’intenda usufruire di un servizio più celere, di presentare richiesta di rilascio passaporto nei periodi di maggior afflusso, come prima delle vacanze estive, natalizie e pasquali (il passaporto può essere rilasciato anche sei mesi prima della data di scadenza).


257